OCM Vino Paesi Terzi 06 | 05 | 2024

Nei giorni scorsi è stato emanato il Decreto direttoriale n. 0198090 del 03 maggio 2024 che sancisce i termini e dispone le modalità per la presentazione dei progetti OCM VINO RPOMOZIONE PAESI TERZI per l’annualità 2024-2025, conseguentemente le singole regioni stanno  pubblicando  le regole che disciplinano appunto l’OCM Vino Paesi Terzi a livello Regionale e Multiregionale (ricordiamo che le attività promozionali sono da effettuarsi nel periodo 16 ottobre 2024 – 15 ottobre 2025).

La proposta di Made in Piedmont

Con l’Associazione Made in Piedmont, attiva dal 2009 sul bando OCM VINO PROMOZIOEN PAESI TERZI, stiamo preparando un programma multiregionale che vede come possibile target CINA GIAPPONE AREA SU EST ASIATICO ed eventuali altri paesi richiesti

Ciascun soggetto proponente può presentare o partecipare ad un solo progetto regionale, ad un solo progetto multiregionale. Se vi interessano i paesi indicati potrebbe essere una buona opportunità e come sapete ogni singola azienda mantiene in ogni caso l’indipendenza e la responsabilità sul proprio programma di attività. Non si prevedono iniziative collettive ma ogni singola azienda vitivinicola può inserire le proprie spese

REQUISITI SOGGETTIVI

In merito ai quantitativi minimi di vino confezionato presente nella voce “totale di scarico del vino imbottigliato/confezionato”, estratto dalla giacenza alla chiusura del 31 luglio 2023, ogni Regione stabilisce i minimi che verificheremo no appena saranno pubblicati tutti i bandi regionali che stanno uscendo in questi giorni

IMPORTO DEL SOSTEGNO

Le percentuali di contributo rispetto alle spese progettuali previste sono pari, al massimo, al 50% delle spese sostenute per realizzare il progetto.

ATTIVITA’ FINANZIABILI E DURATA

Le azioni ammissibili sono le seguenti:

  1. azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità, che mettano in rilievo gli elevati standard dei prodotti dell’Unione, in particolare in termini di qualità, sicurezza alimentare o ambientale;
  1. partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale;
  1. campagne di informazione, in particolare sui regimi di qualità relativi alle denominazioni di origine, alle indicazioni geografiche e alla produzione biologica vigenti nell’Unione;
  1. studi di mercati nuovi o esistenti, necessari all’ampliamento e al consolidamento degli sbocchi di mercato;
  1. studi per valutare i risultati delle attività di informazione e promozione.

Per attività si intendono le singole iniziative poste in essere nell’ambito delle azioni ammissibili di cui sopra; i progetti, pena l’esclusione, devono consistere in un insieme coerente di azioni e relative attività idonee al raggiungimento degli obiettivi prefissati. I progetti hanno durata annuale dal 16 ottobre 2024 al 15 ottobre 2025; qualora i beneficiari del contributo non chiedano il pagamento anticipato, le attività sono effettuate entro il 30 agosto dell’esercizio finanziario comunitario di pertinenza del contratto.

Sottolineiamo che resta l’obbligo di presentazione dei 3 preventivi per ciascuna attività prevista tranne che per le spese di viaggio e soggiorno; per le fiere e l’advertising per cui basta il listino.

Vi ricordiamo che non potete aderire a più progetti che hanno gli stessi paesi target

Questo articolo è offerto da Made in Piedmont

L’Associazione Made in Piedmont attiva dal 2009,  si propone come capofila del progetto multiregionale, ed  è composta da aziende vitivinicole della zona di Langa Roero e Monferrato e si avvale dello Studio Vassallo come progettista incaricato.

Nel caso in cui tu abbia un interesse ad approfondire saremo lieti di rispondere alle tue domande senza impegno.

Non perderti gli aggiornamenti sull'ocm vino

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Pin It on Pinterest

Share This